Slide6

CATEGORIE PROTETTE

Le categorie protette sono individuate all’articolo 15 comma 1 della Legge Regionale 15/2005 e s.m.i..

Di seguito sono riportati gli importi da corrispondere per l’acquisto dell’abbonamento annuale:

  • 5% del valore facciale dell’abbonamento annuale, fino ad un massimo di 50 €, per: 20% del valore facciale dell’abbonamento annuale, fino ad un massimo di 175 €, per i richiedenti legittimati con un reddito ISEE inferiore ad € 6.967;30% del valore facciale dell’abbonamento annuale, fino ad un massimo di 225 €, per i richiedenti legittimati con un reddito ISEE superiore ad € 6.967.
  • gli invalidi civili con un grado di invalidità pari al 100% e con reddito personale non superiore a € 4.132 annui;
  • i non vedenti con cecità assoluta o con residuo visivo non superiore ad un ventesimo di entrambi gli occhi con eventuale correzione e con reddito personale non superiore a € 4.132 annui;
  • i mutilati ed invalidi di guerra e per servizio di cui alla prima categoria della tabella A allegata al DPR 23 dicembre 1978, n. 915 e con reddito personale non superiore a € 4.132 annui;
  • gli invalidi per lavoro con grado di invalidità al 100% e con reddito personale non superiore a € 4.132 annui;
  • sordomuti con reddito personale non superiore a € 4.132 annui;
  • 20% del valore facciale dell'abbonamento annuale, fino ad un massimo di 175€, per i richiedenti legittimi con un reddito ISEE inferiore ad € 6.967 annui;
  • 30% del valore facciale dell'abbonamento annuale, fino ad un massimo di 225€, per i richiedenti legittimati con un reddito ISEE superiore ad € 6.967

Per visualizzare lo schema tariffario clicca qui